Marco Bandioli

L’Ammiraglio Marco Bandioli è nato a Torino il 09.09.1958 e la sua formazione nella Marina Militare è iniziata presso la Scuola Navale Militare, già Collegio Navale, “F. Morosini” di Venezia e quindi presso l’Accademia Navale di Livorno. Al termine dell’Accademia, ha acquisito il ruolo di Ufficiale di Stato Maggiore specializzato in Operazioni di Combattimento. Si è laureato in “Scienze Marittime e Navali” presso l’Università di Pisa e in “Scienze Politiche” presso l’Università di Trieste. Al suo attivo si annoverano lunghi periodi di imbarco, anche in mari lontani, su differenti unità navali coinvolte in missioni operative di diversa connotazione (navale, anfibia, antiterrorismo e di sicurezza marittima), missioni svoltesi in contesti sia nazionali che multinazionali e NATO. Nella sua lunga carriera operativa in mare ha altresì comandato tre unità navali di diverso tonnellaggio nonché “squadre di abbordaggio”, mentre a terra è stato responsabile della difesa e della sicurezza di numerose installazioni militari sensibili. In ragione della solida esperienza operativa conseguita, l’Ammiraglio BANDIOLI era stato già a suo tempo impiegato anche in ambito Interforze, presso lo Stato Maggiore della Difesa e presso il ridotto staff alle dirette dipendenze del Ministro della Difesa.

Nell’ambito delle attività istituzionali ha stilato la pubblicazione “La Guerra Anfibia” (testo ufficiale di studio presso l’Accademia Navale) mentre, sia su riviste istituzionali che di specifico settore, sono stati pubblicati numerosi suoi articoli principalmente inerenti la guerra anfibia, le dottrine e le tattiche di sicurezza marittima, l’antiterrorismo in ambito militare marittimo, la difesa e la sicurezza di installazioni critiche nonchè l’impiego delle arti marziali in ambito militare. La casa editrice “IBN Editore” di Roma ha pubblicato il suo libro intitolato “Terrorismo nei Porti. Minaccia da terra e dal mare (Protezione, Difesa, Contrasto)”.

Praticante di arti marziali sin da giovane età, è istruttore di Karate (cintura nera 5°Dan) e ha conseguito la qualifica di esperto nell’uso di varie armi tradizionali giapponesi.

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google